lunedì 28 aprile 2008

Alemanno vince davvero

Mentre stanno per giungere ancora gli ultimi dati ufficiali dalle sezioni di Roma città e provincia, si può affermare che la vittoria di Gianni Alemanno è una vittoria vera, netta ed inequivocabile su Francesco Rutelli. Non si tratta di un giudizio di parte sull'esito elettorale, ma di una analisi oggettiva dei numeri fuoriusciti dalle urne. Il candidato del centrosinistra alla provincia di Roma sta per portare a casa un successo con un bottino di circa il 52% dei consensi, contro il 48% circa dell'avversario del Pdl. La sconfitta di Rutelli in città non è riconducibile all'esito delle scorse Politiche, dominate dalla coalizione di centrodestra. Se ci fosse stato un "effetto traino" da parte delle consultazioni nazionali, sarebbe dovuto essere tale anche alle Provinciali. Nicola Zingaretti, partito dal 46% del primo turno ha comunque superato soglia 50, giungendo a circa il 51,5% dei consensi, Rutelli invece, partito con un margine di 5 punti su Alemanno è cresciuto solamente di un punto (o anche meno), passando dal 45,8 al 46,5% dei voti. I dati definitivi saranno certamente più precisi. Le responsabilità sono da additare esclusivamente all'ex sindaco della capitale, alla sua campagna elettorale, alla sua gestione. In ogni caso è comunque difficile entrare nel merito delle scelte dei romani, sta di fatto che questa partita che si avvia al triplice fischio finale provocherà non poche reazioni tra le fila del Pd nazionale. I 100.000 voti di scarto tra Alemanno e Rutelli si faranno sentire. A partire dalla scelta dei capigruppo alla Camera e al Senato, fino ad arrivare al congresso del 2009.

1 commento:

aurora stellare ha detto...

E' una vittoria stellare qlla conseguita dal Pdl e per giunta confermata dalla vittoria di Alemanno alle amministrative.
qsta tornata elettorale ma sottolineato il malcontento degli italiani alla gestione della "cosa pubblica" da parte del binomio prodi-veltroni.
ce la farà zio berlusca a rialzare l'Italia??
io glielo auguro e ...da italiana,me lo auguro!