lunedì 10 marzo 2008

Sondaggio Ipr: distacco Pd-Pdl dal 7,5 al 7%

Il primo sondaggio di questa settimana favorevole al Partito Democratico e alla coalizione guidata da Walter Veltroni è quello effettuato da Ipr Marketing, pubblicato stamane su Repubblica.it, le cui interviste risalgono al 6 marzo. Questa rilevazione è l'unica (fino ad ora) che non segnala un arretramento dell'alleanza Partito Democratico-Italia dei Valori sul centrodestra di Fini e Berlusconi nel mese di marzo.
Il distacco diminuisce dal 7,5 al 7% grazie alla crescita di mezzo punto del Pd, che passa dal 32 al 32,5% rispetto al sondaggio Ipr precedente che risaliva al 28-29 febbraio. Restano praticamente invariate tutte le altre forze politiche ad eccezione de La Destra di Francesco Storace che presenta la Santanchè come candidata premier, che scende dal 2,5 al 2% nell'ultima settimana.
Popolo della Libertà al 38,5%, Lega Nord al 4,5%, Movimento per l'Autonomia allo 0,5%, Italia dei Valori al 4%, La Sinistra L'Arcobaleno al 7,5%, il Partito Socialista resta fermo all'1,5% e, infine, l'Unione di Centro al 7%.

Nessun commento: