sabato 15 marzo 2008

Sondaggio Dinamiche del 10 marzo

Pubblicato su La Stampa un sondaggio realizzato da Dinamiche, le cui interviste risalgono al periodo 7-10 marzo. Questa rilevazione, quindi, andrà ad aggiornare la media settimanale relativa alla settimana 5 (7-14 marzo).
Dinamiche valuta in 7 punti percentuali il distacco tra le due principali coalizioni che presentano Veltroni e Berlusconi come candidati premier, attribuendo il 36,9% dei consensi all'alleanza composta da Partito Democratico (33,2%) e Italia dei Valori (3,7%), e il 43,9% all'alleanza composta da Popolo della Libertà (37,9%), Lega Nord (5,6%) e Movimento per l'Autonomia (0,4%).
Stimata al di sopra della media degli altri istituti la Sinistra Arcobaleno, che per Dinamiche vale il 7,7%.
Sotto la media settimanale, invece, l'Unione di Centro guidata da Pier Ferdinando Casini, che ottiene il 6,1%, e La Destra di Storace e Santanchè, che non va oltre il 2%.
Il Partito Socialista di Boselli raggiungerebbe l'1,4% di voti.
Inserendo questo sondaggio nella nostra media settimanale, crescono di un decimo di punto la Sinistra Arcobaleno (7,2%) e La Lega Nord (5,3%), mentre calano nella stessa misura PdL (38,6%), Mpa (0,7%), Udc (6,4%), La Destra (2,4%) e il distacco centrodestra-centrosinistra (7,8 punti).

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Con Mortadella e uolter l'americano non potrete mai vincere!

Osservatore politico ha detto...

Questo blog non è di parte. Mi sforzo di essere quanto più imparziale possibile. Grazie. Ciao.