venerdì 21 marzo 2008

Sondaggio Digis: Pdl a +7,2 punti, scendono ancora Udc e Sinistra

Pubblicata su www.clandestinoweb.it un nuovo sondaggio Digis s.r.l. che va a sostituire la precedente rilevazione del 16 marzo nella media della settimana 6 (15-22 marzo), per evitare di considerare nel calcolo due volte lo stesso istituto di sondaggi.
Rispetto a 6 giorni fa, secondo Digis, il vantaggio del centrodestra composto da Popolo della Libertà, Lega Nord e Movimento per l'Autonomia, aumenta di 0,7 punti percentuali sull'alleanza Partito Democratico-Italia dei Valori, passando da 6,5 a 7,2 punti. Il centrosinistra di Walter Veltroni passa dal 38,2 al 38,4% dei consensi grazie alla crescita del Pd di sei decimi di punto, dal 34,4 al 35%, mentre cala l'Idv di Antonio Di Pietro dal 3,7 al 3,4%. Nel centrodestra guidato da Silvio Berlusconi, invece, aumentano i loro voti sia il Pdl, che passa dal 40,4 al 41%, che l'Mpa di Lombardo, che sale dallo 0,2 allo 0,5%. Si mantiene stabile, invece, la Lega Nord al 4,1%.
Calano ancora, e di parecchio, Sinistra Arcobaleno (dal 6,7 al 6,3%) e Unione di Centro (che lascia sul terreno, secondo Digis, quasi un punto, scendendo dal 6,9 al 6%).
Perde qualcosina il Partito Socialista, che viene stimato all'1,3% rispetto all'1,5 del 16 marzo, mentre recupera un decimo di punto La Destra di Storace, che presenta Daniela Santanchè come candidata premier, che salirebbe all'1,7%.

Nessun commento: