mercoledì 26 marzo 2008

Sondaggio Demoskopea: scendono Destra e Sinistra Arcobaleno

Il secondo sondaggio che pubblichiamo con interviste successive al 21 marzo, quindi relativo alla settimana 7 per quanto riguarda le nostre medie settimanali, è quello realizzato tra il 20 e il 25 marzo da Demoskopea per Repubblica.
Secondo questa rilevazione il distacco tra centrosinistra guidato da Walter Veltroni e il centrodestra guidato da Silvio Berlusconi sarebbe di 8,5 punti percentuali, mezzo punto in meno rispetto alla precedente rilevazione di Demoskopea (13-17 marzo).
Per Demoskopea il consenso elettorale della coalizione composta da Popolo della Libertà, Lega Nord e Movimento per l'Autonomia sarebbe rimasto invariato dalla settimana scorsa ad oggi al 46% (40% per il Pdl, mezzo punto in meno del precedente sondaggio Demoskopea, 5,5% per la Lega Nord, cresciuta di mezzo punto dal 17 marzo, e 0,5% per l'Mpa rimasto stabile). Lo schieramento di centrosinistra, invece, salirebbe dal 37 al 37,5%: nel dettaglio, rimane ferma l'Italia dei Valori, stimata al 2,5%, mentre guadagna mezzo punto il Partito Democratico, che sale al 35%.
Perdono mezzo punto sia la Sinistra Arcobaleno, che presenta Fausto Bertinotti come candidato alla Presidenza del Consiglio, che La Destra di Storace e Santanchè, che scendono ripettivamente al 7 e al 2%. Il Partito Socialista, invece, guadagna mezzo punto, salendo all'1%. Stabile l'Unione di Centro di Casini al 6%.

Nessun commento: