mercoledì 19 marzo 2008

Sondaggio Demoskopea: il Pdl resta a +9, cala l'Udc

Col sondaggio realizzato da Demoskopea tra il 13 e il 17 marzo per Sky TG24, muta di poco il quadro rispetto a quello descritto nella precedente rilevazione una settimana fa dallo stesso istituto. Il divario tra Partito Democratico-Italia dei Valori e Popolo della Libertà-Lega Nord-Movimento per l'Autonomia resta fermo a 9 punti. Aumentano di un punto percentuale i loro consensi sia il centrodestra di Veltroni che l'alleanza berlusconiana, per effetto della crescita del Partito Democratico, che passa dal 33,5 al 34,5%, e della Lega Nord, che secondo Demoskopea otterrebbe il 5% rispetto al precedente 4%. Restano invariati i consensi dell'Italia dei Valori (2,5%), del Popolo della Libertà (40,5%) e dell'Mpa di Raffaele Lombardo (fermo allo 0,5%).
Cala di un punto, invece, l'Unione di Centro, che scende dal 7 al 6%. Invariati i consensi alla Sinistra Arcobaleno (7,5%), alla Destra (2,5%) e al Partito Socialista di Boselli, che vengono valutati da Demoskopea al di sotto della media degli altri istituti allo 0,5%.

Nessun commento: