lunedì 17 marzo 2008

Sondaggio Crespi: il Pd recupera un punto sul Pdl

Il primo sondaggio relativo alla settimana 6 (15-21 marzo) è quello di Crespi Ricerche, che segnala un calo del vantaggio del centrodestra guidato da Silvio Berlusconi sul centrosinistra di Walter Veltroni dal 9 all'8%, rispetto all'ultima rilevazione dello stesso istituto (le interviste risalivano al 10 marzo). Secondo Crespi perde lo 0,8% la coalizione Popolo della Libertà-Lega Nord-Movimento per l'Autonomia, che passa dal 43,8 al 43%, mentre guadagna lo 0,2% l'alleanza Partito Democratico-Italia dei Valori, che passa dal 34,8 al 35%. Crescono leggermente il Pd dal 31,8 al 32% e il Pdl dal 34,8 al 35%; perdono mezzo punto sia Lega Nord che Mpa, che scendono rispettivamente al 5,5 e al 2,5%. Stabile, invece, l'Italia dei Valori al 3%, così come l'Unione di Centro (ferma al 7,4%) e il Partito Socialista (2%).
Aumenta i suoi consensi leggermente la Sinistra Arcobaleno, che passa dal 7 al 7,2%, mentre cala nella stessa misura La Destra di Storace e Santanchè, valutata al 4%.
La nuova media settimanale non è ancora disponibile verrà realizzata e successivamente aggiornata non appena verranno pubblicati almeno 6/7 sondaggi.

Nessun commento: