martedì 25 marzo 2008

Per l'Udc al Senato pareggio sicuro

Il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa ha dichiarato ad Affari che, secondo dati in loro possesso, all'alleanza Partito Democratico-Italia dei Valori andrebbe il premio di maggioranza nelle regioni rosse (Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche), in Basilicata e in Lazio, dove La Destra strapperebbe molti voti al centrodestra.
La Sinistra Arcobaleno, secondo questi dati, inoltre, otterrebbe dai 16 ai 20 senatori, strappando seggi determinanti allo schieramento Popolo della Libertà-Lega Nord-Movimento per l'Autonomia, con i quali dovrà spartirsi i posti destinati alla minoranza in Emilia Romagna, Umbria, Lazio e Basilicata.
L'Unione di Centro, invece, otterrebbe dai 9 ai 15 seggi di senatori superando lo sbarramento dell'8% in Campania, Puglia, Veneto, Marche, Toscana e forse Abruzzo.
La coalizione guidata da Walter Veltroni oscillerebbe dai 126 ai 136 senatori, il centrodestra di Silvio Berlusconi tra i 148 e i 158.

Nessun commento: